---

Greco Infissi

---
Home / pp / News Greco / Detrazione fiscale 65%
A+ R A-

Detrazione fiscale 65%

Sostituire gli infissi conviene...

La Legge di stabilità, ha prorogato fino a dicembre 2017, i benefici fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. E’ possibile, pertanto, detrarre il 65% delle spese sostenute per la sostituzione dei vecchi infissi. La quota si ridurrà al 50% per quelle sostenute nel 2018. Dal 1° gennaio 2018 il beneficio sarà del 36%, cioè quello previsto per i lavori di ristrutturazione edilizia.

L’importo portato in detrazione per i lavori effettuati nel 2017, sarà ripartito in dieci rate annuali di pari importo. Il beneficio è stato introdotto per la prima volta dalla legge n° 296/2006 (Finanziaria 2007) e consiste in una detrazione dell’imposta sui redditi (IRPEF ed IRES) pari al 65% delle spese sostenute per i lavori che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici già esistenti.

Per usufruire della detrazione, il contribuente deve inviare all’ENEA, entro 90 gg dalla fine dei lavori, i documenti relativi agli interventi effettuati. La data di fine lavoro coincide con il collaudo, ma nel caso di interventi per i quali non è previsto il collaudo, come la sostituzione di infissi, tale data può essere comprovata con altra documentazione emessa da chi ha eseguito i lavori o dal tecnico che compila la scheda informativa. In ogni caso, non è ammessa l’autodichiarazione del contribuente.